Tutorial Diagrammi dei Casi d’uso (Guida con esempi)

Diagrammi dei Casi d’uso √® un tipo di diagramma UML comportamentale e viene usato frequentemente per analizzare vari sistemi. Permettono di visualizzare i diversi tipi di ruoli in un sistema e come tali ruoli interagiscono con il sistema. Questo tutorial diagrammi dei Casi d’uso tratter√† i seguenti argomenti e vi aiuter√† a creare meglio i casi d’uso.

Importanza dei diagrammi dei casi d’uso

Come accennato prima, i diagrammi dei casi d’uso sono utilizzati per raccogliere i requisiti d’uso di un sistema. A seconda delle vostre esigenze, potete utilizzare questi dati in diversi modi. Di seguito ci sono alcuni modi per usarli.

  • Identificare le funzioni e come i ruoli interagiscono con esse – Lo scopo principale dei case diagram di utilizzo.
  • Per una visione di alto livello del sistema – Particolarmente utile quando si presenta ai manager o agli stakeholder. √ą possibile evidenziare i ruoli che interagiscono con il sistema e le funzionalit√† fornite dal sistema senza andare in profondit√† nel funzionamento interno del sistema.
  • Identificare i fattori interni ed esterni – Questo potrebbe sembrare semplice, ma in grandi progetti complessi un sistema pu√≤ essere identificato come un ruolo esterno in un altro caso d’uso

 Oggetti del diagramma di caso d’uso

I diagrammi di caso d’uso sono costituiti da 4 oggetti.

  • Attore
  • Caso d’uso
  • Sistema
  • Pacchetto

Gli oggetti sono ulteriormente spiegati qui di seguito.

Attore

L‘attore in undiagramma di caso d’uso √® qualsiasi entit√† che svolge un ruolo in un dato sistema. Questo potrebbe essere una persona, un’organizzazione o un sistema esterno e di solito disegnato come lo scheletro mostrato qui sotto.

Attore

Caso d’uso

Un caso d’uso rappresenta una funzione o un’azione all’interno del sistema. E’ disegnato come un ovale e nominato con la funzione.

caso

Sistema

Il sistema viene utilizzato per definire l’ambito del caso d’uso e disegnato come un rettangolo. Questo √® un elemento opzionale ma utile quando si visualizzano sistemi di grandi dimensioni. Ad esempio, √® possibile creare tutti i casi d’uso e poi utilizzare l’oggetto di sistema per definire l’ambito coperto dal progetto. Oppure si pu√≤ anche usare per mostrare le diverse aree coperte in diverse release.

Sistema

Pacchetto

Il pacchetto √® un altro elemento opzionale estremamente utile nei diagrammi complessi. Similmente a diagrammi de classe, i pacchetti sono usati per raggruppare i casi d’uso. Sono disegnati come l’immagine qui sotto.

Pacchetto

Utilizzare le linee guida per il diagramma del caso

Sebbene i diagrammi dei casi d’uso possano essere utilizzati per vari scopi, ci sono alcune linee guida comuni da seguire quando si disegnano i casi d’uso.

Questi includono gli standard di denominazione, le indicazioni delle frecce, la collocazione dei casi d’uso, l’uso delle scatole di sistema e anche l’uso corretto delle relazioni.

Abbiamo trattato in dettaglio queste linee guida in un post separato del blog. Quindi andate avanti e controllate le Linee guida diagrammi dei Casi d’uso.

Relazioni in uso Diagramma dei casi d’uso

Ci sono cinque tipi di relazioni in un diagramma dei casi d’uso. Sono

  • Associazione tra un attore e un caso d’uso
  • La generalizzazione di un attore
  • Estendere la relazione tra due casi d’uso
  • Includere la relazione tra due casi d’uso
  • Generalizazione di un caso d’uso

Abbiamo trattato tutte queste relazioni in un post separato del blog che ha degli esempi con immagini. Non entreremo nei dettagli in questo post, ma potete controllare le relazioni nei diagrammi dei casi d’uso.

Come creare un diagramma dei casi d’uso

Finora avete imparato a conoscere gli oggetti, le relazioni e le linee guida che sono fondamentali quando si disegnano i diagrammi dei casi d’uso. Vi spiegher√≤ i vari processi utilizzando come esempio un sistema bancario.

Identificazione degli attori

Gli attori sono entit√† esterne che interagiscono con il vostro sistema. Pu√≤ essere una persona, un altro sistema o un’organizzazione. In un sistema bancario, l’attore pi√Ļ ovvio √® il cliente. Altri attori possono essere impiegati di banca o cassieri a seconda del ruolo che si sta cercando di mostrare nel caso d’uso.

Un esempio di organizzazione esterna pu√≤ essere l’autorit√† fiscale o la banca centrale. Il processore di prestito √® un buon esempio di sistema esterno associato come attore.

Identificare i casi d’uso

Ora √® il momento di identificare i casi d’uso. Un buon modo per farlo √® quello di identificare ci√≤ di cui gli attori hanno bisogno dal sistema. In un sistema bancario, un cliente dovr√† aprire conti, depositare e prelevare fondi, richiedere libretti di assegni e funzioni simili. Quindi tutti questi possono essere considerati casi d’uso.

I casi d’uso di alto livello dovrebbero sempre fornire una funzione completa richiesta da un attore. √ą possibile estendere o includere casi d’uso a seconda della complessit√† del sistema.

Una volta identificati gli attori e il caso d’uso di alto livello si ha un’idea di base del sistema. Ora si pu√≤ mettere a punto e aggiungere ulteriori livelli di dettaglio.

Cerca Funzionalità comuni da utilizzare Includi

Cercare funzionalit√† comuni che possano essere riutilizzate in tutto il sistema. Se si trovano due o pi√Ļ casi d’uso che condividono funzionalit√† comuni, √® possibile estrarre le funzioni comuni e aggiungerle a un caso d’uso separato. Poi √® possibile collegarlo tramite la relazione di inclusione per mostrare che viene sempre chiamato quando viene eseguito il caso d’uso originale. (vedere il diagramma per un esempio).

√ą possibile generalizzare gli attori e i casi d’uso

Ci possono essere casi in cui gli attori sono associati a casi d’uso simili, mentre si innescano alcuni casi d’uso unici solo per loro. In tali casi, √® possibile generalizzare l’attore per mostrare l’eredit√† delle funzioni. Si pu√≤ fare una cosa simile anche per il caso d’uso.

Uno dei migliori esempi di questo √® il caso d’uso “Make Payment” in un sistema di pagamento. √ą possibile generalizzare ulteriormente a “Paga con carta di credito”, “Paga in contanti”, “Paga con assegno” ecc. Tutti hanno gli attributi e la funzionalit√† del pagamento con scenari speciali unici nel loro genere.

Funzioni opzionali o funzioni aggiuntive

Ci sono alcune funzioni che vengono attivate opzionalmente. In questi casi, √® possibile utilizzare il rapporto di estensione e applicarvi una regola di estensione. Nell’esempio di sistema bancario riportato di seguito “Calcola bonus” √® facoltativo e si attiva solo quando una determinata condizione viene abbinata.

Estendere non sempre significa che sia facoltativo. A volte il caso d’uso collegato tramite estensione pu√≤ integrare il caso d’uso di base. La cosa da ricordare √® che il caso d’uso di base dovrebbe essere in grado di svolgere una funzione da solo anche se non viene chiamato il caso d’uso esteso.

Esempio di utilizzo in questo tutorial sul diagramma di utilizzo

caso d’uso con la maggior parte degli scenari che si trovano nei diagrammi dei casi d’uso

Utilizzare i modelli di diagrammi di caso

Un modello di caso d'uso per un sistema ATM

Un modello di caso d’uso per un sistema ATM

Siamo andati avanti e abbiamo creato modelli di diagramma di caso d’uso per alcuni scenari comuni. Anche se il vostro problema o scenario non sar√† esattamente come questo, potete usarli come punto di partenza. Guardate i nostri modelli di diagrammi di caso d’uso.

Domande relative al tutorial sul diagramma dei casi d’uso

Abbiamo cercato di coprire in modo esauriente tutto ci√≤ che √® necessario sapere sulla creazione di schemi di casi d’uso. Se avete dei dubbi su qualsiasi sezione o potete pensare a come migliorare questo tutorial, fatecelo sapere nei commenti.

Altri tutorial per i diagrammi

Lascia un commento

*
*

10 + ten =

Torna in cima