Altri modelli ed esempi di modelli ed esempi di brand equity

Modello per l'equità del marchio

Modello per l'equità del marchio

Piramide del marchio

Piramide del marchio

Prisma di identità del marchio Nike

Prisma di identità del marchio Nike

Ruota degli archetipi del marchio

Ruota degli archetipi del marchio

Ruota dell'essenza del marchio

Ruota dell'essenza del marchio

Creately ti aiuta a fare questo con

Modelli predefiniti per il modello di brand equity
Semplici strumenti di disegno e diagrammazione per la pianificazione strategica del marketing
Condividi con gli altri membri del tuo team per la collaborazione in tempo reale e l'editing di gruppo
Esporta i tuoi diagrammi come PNG, SVG, PDF o JPEG per la pubblicazione o l'incorporazione in documenti, presentazioni, ecc.
nasa
amazon
ebay
citi
paypal
national-geographic

Guida e buone pratiche

Kevin Lane Keller, professore di marketing, ha introdotto per la prima volta il modello di brand equity nel suo popolare libro di testo Strategic Brand Management. Il modello di brand equity di Keller è noto anche come modello di Customer-Based Brand Equity (CBBE).

Questo strumento aiuta le aziende a trovare il modo di costruire un marchio forte, modellando il modo in cui i loro clienti pensano e si sentono nei loro confronti. A tal fine, le aziende dovrebbero lavorare per creare il giusto tipo di esperienza in modo che i clienti abbiano sentimenti, pensieri, opinioni e credenze positive sul marchio. Il modello vi aiuta a identificare il palcoscenico a cui appartiene il vostro marchio e cosa dovreste fare per andare più in alto

Come utilizzare il modello di brand equity di Keller

  • Il primo livello della piramide è la Brand Identity. L’obiettivo in questa fase è quello di creare la consapevolezza del marchio tra i vostri clienti; per far sì che vi distinguiate dalla concorrenza.
  • Per costruire la vostra identità di marca, dovete prima di tutto capire i vostri clienti. Costruite le personas dei clienti in base ai segmenti di pubblico, alle loro esigenze e al modo in cui interagiscono con il vostro marchio. È anche importante capire come ti distinguono dalla concorrenza quando prendi le decisioni, la loro percezione del tuo marchio, ecc.
  • Assicuratevi che il vostro pubblico percepisca il vostro marchio nel modo che desiderate. Se i vostri sforzi sono inefficaci, modificate il vostro prodotto o servizio o i vostri sforzi di branding.
  • Il secondo livello della piramide sta per Brand Meaning. È diviso in due sezioni: performance e immagini.
  • Le prestazioni sono costituite da fattori quali la manutenibilità, l’affidabilità, la durata, ecc. L’immagine si riferisce a come i vostri clienti percepirebbero il vostro marchio dal punto di vista sociale e psicologico.
  • Il terzo livello rappresenta la risposta del marchio. Qui è necessario identificare le risposte del cliente dopo l’acquisto. Le risposte possono essere classificate come giudizi e sentimenti.
  • Il livello superiore della piramide della brand equity è la risonanza del marchio, considerata la più difficile da raggiungere. Si concentra sulla costruzione di un forte rapporto con il cliente, e i fattori da considerare sono il comportamento, i valori, gli atteggiamenti, i sentimenti e l’impegno del cliente.
  • Utilizzate i modelli Creately mentre create le vostre strategie per scalare la piramide. Condivideteli con le parti interessate e ottenete anche il loro feedback. Scaricateli e aggiungeteli alle presentazioni, ai documenti o ai wiki in modo che tutti gli altri membri dell’organizzazione possano accedervi facilmente.

Altri modelli e idee visive per la pianificazione strategica del marketing

Modello di diamante della strategia

Modello di diamante della strategia

Analisi delle cinque forze di Porter

Analisi delle cinque forze di Porter

Modello di analisi SWOT

Modello di analisi SWOT

Esempio di analisi SOAR

Esempio di analisi SOAR

Esempi di matrice Ansoff

Esempi di matrice Ansoff

Target Market Diagram

Target Market Diagram

Funziona con gli strumenti che ami

Integrazioni ben progettate con le piattaforme che utilizzate ogni giorno

Funziona con gli strumenti che ami